Mistici orientali e guru in laboratorio

tao_fisicaFritjof Capra

Il tao della fisica

Milano, Adelphi, 1982

Lo scopo dichiarato del libro di Capra è dimostrare che esiste una sostanziale armonia tra lo spirito della saggezza orientale e le concezioni più recenti della scienza occidentale. La fisica moderna va ben al di là della tecnica, «la via – il Tao – della fisica può essere una via con un cuore, una via rivolta alla conoscenza spirituale e alla realizzazione di sé». Con uno stile piano ma appassionato, l’autore spiega al lettore da una parte i concetti, i paradossi e gli enigmi della teoria della relatività, della meccanica quantistica e del mondo submicroscopico; e, dall’altra, gli fa assaporare il fascino profondo e sconcertante delle filosofie mistiche orientali.

Giuseppe Longo, in «Le Scienze»

da Adelphi

Rispondi