La libertà: uno sguardo intrepido in noi stessi

libertà del conosciutoJiddu Krishnamurti

Libertà dal conosciuto

Roma, Ubaldini editore, 1973

Una sintesi di ciò che Krishnamurti insegna sulla condizione dell’uomo e sugli eterni problemi del vivere. Le sue parole sono il distillato di un solo anno di lavoro, forse l’anno più produttivo della vita di Krishnamurti.

Da macrolibrarsi.it

Rispondi